Perche’ vivere e lavorare a Phuket? Scopri cosa dicono…

Ville affitto con piscina a phuket

Ecco le tre ragioni che hanno attratto sempre piu’ italiani sull’isola di Phuket

1. Clima…
I Il clima subtropicale, con una temperatura media annuale di 25oC, permette di vivere in pantaloncini corti e frequentare spiagge durante tutto l’anno. Le temperature massime di 38oC si registrano al sud da Febbraio a Aprile, mentre le minime di 26oC nei mesi di Settembre e Ottobre Gli ultimi anni hanno registrato un ritardo della stagione delle piogge regalando mesi estivi (Giugno – Agosto) molto caldi e soleggiati mentre le precipitazioni si sono intensificate nei mesi di Settembre e Ottobre.

2. Contesto…
Il popolo Tailandese è sicuramente uno dei più ospitali in tutto il mondo: lo spirito sempre allegro e disponibile della popolazione indipendentemente dal livello sociale è contagioso e gli stranieri riescono ad integrarsi molto facilmente nel contesto socio- culturale. Fra gli aspetti socio-culturali forse inizialmente più difficili da accettare per gli stranieri ci sono sicuramente legati ai ritmi di lavoro ma con un po’ di pazienza e di spirito di adattamento si impara a adattarsi e ‘calmarsi’ lasciandosi alle spalle tutto lo stress e la pressione che caratterizzano il mondo occidentale.

3. Costo della vita
Molti stranieri credono che il costo della vita in Tailandia sia aumentato negli ultimi anni ma in verità sono solo aumentate le tentazioni… Infatti nei luoghi turistici e notoriamente più cari è ancora possibile affittare un monolocale a 100 euro al mese o una villetta con due camera e un grazioso giardino a poco più di 200 euro al mese. La bolletta della luce difficilmente supererà I 20 euro mensili…
L’aumento del consumismo e la globalizzazione ha introdotto anche in Tailandia prodotti provenienti dal resto del mondo ed è ovvio che i prodotti e servizi locali sono più convenienti rispetto a quelli importati dai Paesi occidentali.

Compare listings

Confrontare