Affittare a Phuket non e’ mai stato cosi’ semplice

appartamenti in affitto phuket

State pensando di trasferirvi a Phuket?

Per affittare una casa non dovrete preoccuparvi dell’affitto a canone concordato o dei vigili urbani e dell’ufficio immigrazione che vi fanno attendere mesi… trovata la casa dei sogni basterà stare un po’ attenti al contratto, trattare sul prezzo e in pochi minuti potrete iniziare a pensare all’arredamento. Con il vostro passaporto in mano e il contratto di affitto potrete acquistare un motorino o una macchina e intestarle a vostro nome senza alcun tipo di complicazione burocratica. Al tempo stesso avviare un’attivita’ richiede poco tempo e potrete costituire una societa’ e iniziare a lavorare in meno di un mese.

Tassazione in Thailandia

L’Italia é al primo posto in Europa per le tasse sulle imprese. Il peso complessivo di tributi nazionali e locali e dei contributi sociali è del 68,6%, il più alto tra i paesi europei e tra i più alti al mondo. Se teniamo conto anche dell’Iva al 22% e di tutte le altre tasse indirette, l’impatto della pressione fiscale arriva in alcuni casi all’80%. È quanto indicato da «Paying Taxes 2021» uno studio realizzato dalla Banca Mondiale. In Tailandia l’Iva e’ del 7% e viene applicata soltanto su alcune categorie di prodotto, le tasse per un’impresa che si avvia sono praticamente inesistenti. Il fisco si interesserà a voi solo dopo qualche anno che lavorate in Tailandia e il massimo della pressione fiscale (se avrete la fortuna e le capacità di diventare milionari) potrà arrivare al 30%. Considerando il costo della vita e la pressione fiscale avete ottime possibilità di risparmiare fino all’80% di ciò che guadagnate…

 

Compare listings

Confrontare